+39 085 2306 33 info@balkanexpress.it
Login:
Carrello [ 0 ]

Medjugorje

"Non imponete la vostra fede a coloro che non credono. Mostratela loro con l'esempio e pregate per loro"

(messaggio del 02 febbraio 1990)

 

Nel corso degli anni Medjugorje è diventato luogo di pellegrinaggio per tanti devoti cattolici e non soltanto per motivi di fede. Il picco o centro divenuto celebre nel 1981 perché 6 giovani videro la Madonna della Pace, è infatti universalmente riconosciuto come luogo di tranquillità e spiritualità, dove anche i meno credenti possono trovare il proprio posto nel Mondo. 
A Medjugorje anche la natura sembra unirsi alla preghiera delle migliaia di fedeli che ogni anno affollano la sua piccola cittadina, con al centro la Chiesa di San Giacomo, luogo sacro dove nel 1991 è stata eretta la Cappella dell’Adorazione per i pellegrini che vogliono dedicarsi alla preghiera personale e all’Adorazione dell’altissimo. 

Bianco, il colore di Medjugorje
Le tante attività commerciali presenti lungo la via che dal santuario conduce al Podbrdo sono tutte illuminate di bianco, il colore della purezza. Qui i fedeli apprezzano la possibilità di acquistare souvenir da riportare ad amici e parenti a ricordo della loro esperienza di preghiera e pellegrinaggio. 

Cucina e prodotti tipici
Il livello della cucina a Medjugorje è rinomato per la vicinanza con l’Italia e per la presenza di tanti connazionali che hanno scelto di passare la loro vita in questo luogo santo di preghiera e pellegrinaggio. Tra i dolci buonissimi a base di riso, ricotta e frutta, va nominato il baklava tipico della cucina araba, con frutta secca e miele e il tufahijia, a base di mele e ripieno di noci. Il tutto accompagnato da un buon vino di produzione locale e un bicchiere di rakija liquore fruttato simile al brandy.

Per scoprirne di più, ti inviatiamo a cliccare sul link qui di seguito:
https://www.youtube.com/watch?v=oyuJyIl7Lq4

Stiamo cercando le nostre migliori proposte

Hai cercato:

MODIFICA